Abilità della persona, la Mente

Abilità della persona, la Mente
In evidenza

Abilità della persona, la Mente

             

Abilità della persona: la mente

La mente è lo strumento per interagire con il mondo non fisico, con la realtà astratta (pensieri, intuizioni, valutazioni, idee, concetti, definizioni, stati interiori…). Analogamente il corpo serve per relazionarsi con lo spazio fisico.

L’essere umano ha elaborato da millenni strumenti e discipline per l’efficienza e la pulizia del corpo: pratiche sportive, yoga, cure termali, massaggi, tutta la ricerca medica. L’approccio scientifico alla dimensione mentale è più recente; la ricerca è figlia del periodo romantico. Il romanticismo focalizza l’interesse sull’essere umano, sulla sua espressione, sui sentimenti. Con Sigmund Freud inizia lo studio della mente. La ricerca si concentra sulle disfunzioni, sulle manifestazioni dei disagi. L’interesse si concentra sulle patologie.


I progressi nel settore medico hanno contribuito al livello di benessere della società. Ora si apre una prospettiva nuova. Il ricercatore, chi è attratto dalla crescita personale, ha a disposizione strumenti innovativi per esplorare, conoscere e utilizzare l’aspetto più evoluto dell’universo.

Se il corpo soffre, ricorriamo al medico; se vogliamo partecipare alle olimpiadi ci serve un allenatore. Se sono presenti patologie mentali, servono le cure; che cosa è utile per l’alta efficienza di una mente sana?


Il corso “Abilità della persona: la mente” si colloca all’apice dell’innovazione. Anni di applicazione sul campo, la sperimentazione di migliaia di persone attive nella crescita personale, la convergenza della ricerca più avanzata danno a questo strumento la connotazione funzionale al momento storico e alle sfide, che ci troviamo di fronte.

I temi affrontati sono inseriti in nove incontri di due giorni per lo studio della mente reattiva e della mente funzionale.

Argomenti:

  • i contenuti limitanti, come si originano, come contattarli, come dissolvere il loro condizionamento
  • le strutture limitanti
  • il nucleo della mente reattiva
  • i problemi cronici
  • i fini della vita
  • la mente e la consapevolezza
  • le tre funzioni base
  • la struttura e l’operatività
  • sentire le emozioni
Un percorso di grande valore
Il valore del corso viene colto sia con la frequenza alle lezioni, sia soprattutto con l’utilizzo delle conoscenze acquisite e con l’applicazione della tecnica. Per questi aspetti sono disponibili tempi e spazi dedicati, nonché consulenze personalizzate. Il percorso è particolarmente efficace, ed è stato collaudato in ambiti aziendali, per la gestione delle risorse umane, per la formazione del personale e dello staff.

Per chi ha sviluppato il lavoro sulla mente reattiva è disponibile lo studio della mente funzionale.

Scarica la brochure del corso

Lezioni

  1. La prima lezione inizia con lo studio delle impressioni mentali e prosegue con gli esercizi per acquisire la tecnica di dissoluzione dei contenuti. Ci si addentra in uno spazio inedito in cui attivare la crescita personale.
  2. Nel secondo incontro si applica la tecnica per dissolvere le credenze limitanti che rappresentano dei veri disturbi per il benessere della persona. Ogni partecipante delinea la rosa delle proprie relazioni quindi studia le dinamiche attive e gli effetti derivanti da questi rapporti.
  3. Il lavoro prosegue con la dissoluzione di un problema cronico presente da più di un anno. La risoluzione si conclude con un processo costruttivo: identificare nuove abilità e ideare un progetto.
  4. La quinta tappa si concentra sullo studio delle fasi della vita, dei diversi livelli di abilità e degli stili esistenziali. Il percorso pratico consente di concquistare la chiarezza dei propri fini.
  5. Il ciclo di studio si conclude con un ulteriore approfondimento della purezza dell’attenzione e con il percorso finale, un viaggio dalla mente alla consapevolezza.