Skip to content

La Mente Funzionale

La Mente Funzionale

La mente è lo strumento per interagire con il mondo non fisico, con la realtà astratta (pensieri, intuizioni, valutazioni, idee, concetti, definizioni, stati interiori…). Analogamente il corpo serve per relazionarsi con lo spazio fisico. L’essere umano ha elaborato da millenni strumenti e discipline per l’efficienza e la pulizia del corpo: pratiche sportive, yoga, cure termali, massaggi, tutta la ricerca medica. L’approccio scientifico alla dimensione mentale è più recente; la ricerca è figlia del periodo romantico. Il romanticismo focalizza l’interesse sull’essere umano, sulla sua espressione, sui sentimenti. Con Sigmund Freud inizia lo studio della mente. La ricerca si concentra sulle disfunzioni, sulle manifestazioni dei disagi. L’interesse si
concentra sulle patologie. I progressi nel settore medico hanno contribuito al livello di benessere della società. Ora si apre una prospettiva nuova. Il ricercatore, chi è attratto dalla crescita personale, ha a disposizione strumenti innovativi per esplorare, conoscere e utilizzare l’aspetto più evoluto dell’universo. Se il corpo soffre, ricorriamo al medico; se vogliamo partecipare alle olimpiadi ci serve un allenatore. Se sono presenti patologie mentali, servono le cure; che cosa è utile per l’alta efficienza di una mente sana? Il corso “Abilità della persona: la mente” si colloca all’apice dell’innovazione. Anni di applicazione sul campo, la sperimentazione di migliaia di persone attive nella crescita personale, la convergenza della ricerca più avanzata danno a questo strumento la connotazione funzionale al momento storico e alle sfide, che ci troviamo di fronte. I temi affrontati sono inseriti in nove incontri di due giorni per lo studio della mente reattiva e della mente funzionale.